ground.jpg
erba.jpg piscina.jpg ruscello.jpg

Biossido: Trattamento antilegionella :

TRATTAMENTO ANTI LEGIONELLA con biossido di cloro

 

DK-DOX® AKTIV

 

Avete riscontrato la legionella nell'acqua ?

SI

I tubi di plastica dell'acqua calda sono più esposti a questo tipo di problema, perchè sono lisci e nel materiale di costruzione ci sono degli ammorbidenti che rendono gli stessi pieghevoli.

La doccia è il veicolo più probabile per la propagazione della legionella perchè s'inalano le microgocce dell'acqua.

Le linee guida per la prevenzione ed il controllo della legionellosi (protocollo antilegionella Italia 2362 del maggio 2015) prevede la sanificazione con il biossido di cloro.

 

Cosa occorre fare in caso di legionella?

Occorre sanificare tutto il sistema idrico con un alta concentrazione di biossido di cloro.

La concentrazione varia da 1 a 50 mg/l, dipende dal tempo a disposizione e dalla situazione in loco.

DK-DOX® AKTIV biossido di cloro deve essere dosato nell'acqua potabile (o di pozzo). Se c'è un serbatoio di stoccaggio dell'acqua, può essere immesso nel serbatoio stesso. Aprire un rubinetto dopo l'altro finchè la concentrazione di biossido di cloro arrivi ai rubinetti  (misurare la concentrazione con un Testkit). Quando si è riscontrata la giusta quantità attendere il tempo di reazione. Controllare una volta all'ora la quantità di biossdio ad ogni rubinetto, se la quantità diminuisce (sotto una certa soglia) aggiungere altro biossido di cloro.

Spegnere il boiler dell'acqua calda e trattare come l'acqua fredda.

Il tempo di trattamento dipende principalmente dalla concentrazione di biossido di cloro.

Nel settore medico si usa una concentrazioni fino a 50 mg/l per 1 ora.

Nel settore domestico si può fare il trattamento fino a 6 mg/l lasciando il biossido di cloro una notte nel sistema idrico. Se al mattino dopo si trova ancora biossido > 1 mg/l si può terminare la sanificazione. Se al termine dalla sonificazione non c'è più biossido si deve ripetere il processo.

Durante la sanificazione l'acqua non è potabile!

Terminato il trattamento, risciacquare la tubatura lasciando scorrere l'acqua,

possono restare tracce di biossido < 0,4 mg/l .

 

La sanificazione posso farla io?

Se si tratta di sanificare solo il serbatoio, si potrei fare anche da solo. Ma se occorre sanificare il sistema idrico completo serve una persona abilitata professionalmente.

 

Ho la legionella ma desidero dosare biossido di cloro senza la sanificazione, posso?

No.

La legionella presente nel biofilm (pellicola scivolosa/vischiosa) deve essere eliminata prima di dosare il biossido di cloro nell'acqua potabile.

Se non si sanifica e si dosa il biossido di cloro nell'acqua potabile a 0,4 mg/l (massimo ammesso per acqua potabile), il biossido inizia " ad aprire" il biofilm, di conseguenza la legionella aumenta. Disgregando il biofilm, il biossido di cloro perde la sua efficacia. La legionella aumenta proporzionalmente finchè non c'è più biofilm.

Il tutto ha una durata che và da 2 a 6 mesi o più, in relazione alla spessore del biofilm. Il processo può essere accelerato dosando una quantità di biossido di cloro più alta, ma non è ammesso per legge.

Consigliamo pertanto di sanificare prima del dosaggio di regola.

Dopo la sanificazione dosare da 0,1 a 0,2 mg/l per tenere il sistema idrico libero da nuove contaminazioni.


Qual'è la quantità di dosaggio di biossido di cloro che rispetta la normativa per l'acqua potabile?

Dosaggio biossido di cloro per l'acqua potabile Europa:

dosaggio massimo 0,4 mg/l

Dosaggio biossido di cloro per l'acqua potabile America:

dosaggio massimo 0,8 mg/l

Dosaggio per la sanificazione: da 1 a 50 mg/l (dipende dalla situazione in loco e dal tempo disponibile).

 

Caratteristiche del prodotto DK-DOX® AKTIV

  • miscelazione manuale stabile per 6 settimane
  • dosaggio manuale o con una pompa dosatrice (per il biossido di cloro)
  • non occorre un impianto di produzione di biossido in loco
  • non ha costi di manutenzione
  • a pH neutro (non aggressivo come nel principio: clorito di sodio - acido cloridrico), non serve un dosaggio protettivo
  • nessun prodotto chimico ad alta concentrazione

 

Le proprietà di disinfezione e di ossidazione del biossido di cloro sono conosciute dall’inizio del 1900.

Vantaggi dell'impianto di dosaggio di biossido di cloro

  • dosaggio diretto
  • nessun prodotto chimico ad alta concentrazione
  • messa in funzione agevole e voloce
  • la manutenzione  consiste solo nella sostituzione della membrana e/o del tubo di dosaggio
  • nessun rischio di corrosione


VANTAGGI DEL BIOSSIDO DI CLORO  

Il ClO2 viene utilizzato a partire dal 1920 nel settore industriale per la sbiancatura della carta, dal 1943 viene immesso nell’acqua per renderla potabile.

Il  biossido di cloro ha un pH neutro (non corrode come il sistema tradizionale di clorito di sodio e acido cloridrico). 

  •  elimina anche la legionella e il biofilm
  •  non ha l’odore tipico del cloro, anzi nelle piscine ne elimina l’odore
  • Il biossido di cloro elimina molto più efficacemente rispetto al tradizionale cloro, batteri, virus, spore, ecc. ovvero elimina ciò che il cloro lascia
  • L'effetto sporicida e virucida del biossido di cloro è molto elevato rispetto ad un uguale concentrazione di cloro
  • Il biossido di cloro non ha una reazione con l'ammonio NH4+  o con i leganti dell'ammonio, a differenza del cloro che crea le ammine che hanno un effetto negativo per la sanificazione dell'acqua potabile
  • Utilizzando il biossido di cloro si evita la formazione di sostanze indesiderate e dannose come gli idrocarburi alogeni (Trihanomethani)
  • Al contrario del cloro il biossido di cloro ha una velocità d'eliminazione dei germi che aumenta con l'aumento del valore pH
               

 

Trascorso il tempo di reazione, il biossido di cloro resta come deposito di riserva, con un dosaggio in eccedenza si può trattare efficacemente la tubazione ed i contenitori di stoccaggio per scongiurare un reinquinamento.

 

 
 DK-DOX® è prodotto dall'azienda Apura s.r.l. su licenza dell'azienda Dr. Kueke GmbH 

                                                        www.biossido-di-cloro.it  

 
versione 07/2016

 

Apura s.r.l. – Piazza Porto, 3 – 25084 Gargnano (BS) – Italy
Tel. **39 / 031-4154820 – Fax **39 / 0365-1892024 – Ufficio Vendite/Sales office: **39 / 329-7915851 – Ufficio Tecnico/Technical department: **39 / 333-7388380 info@apura.it – P.IVA/VAT No.: IT03560460176